Descrizione progetto

Balsamico Tradizionale di Modena DOP

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP “ACETAIA DEI BAGO” (Denominazione di Origine Protetta) nell’inconfondibile bottiglia esclusiva, con capsula oro, certifica l’invecchiamento di 25 anni ed oltre.

È ottenuto da mosto d’uva cotto; maturato per lenta acetificazione, derivata da naturale fermentazione e da progressiva concentrazione mediante lunghissimo invecchiamento in serie di vaselli di legni diversi, senza alcuna addizione di sostanze chimiche e aromatiche. “Di colore bruno scuro, carico e lucente, manifesta la propria densità in una corretta, scorrevole sciropposità.”La bottiglia tipica, a forma sferica con base rettangolare in vetro massiccio, è obbligatoria per tutti i produttori di aceto balsamico tradizionale di Modena , come previsto dalle Norme del Disciplinare di Produzione che ne certificano la qualità.La bottiglia è sigillata da contrassegno numerato.
È stato riconosciuto DOP dalla Comunità Europea il 17/04/2000. La bottiglia con tappo rosso racchiude il prodotto invecchiato almeno dodici anni mentre il tappo oro certifica l’invecchiamento di 25 anni ed oltre.
La qualità non cambia in nessuna delle due proposte in quanto entrambe devono superare l’attento esame di maestri certificatori ; l’unica differenza è data dal tempo di permanenza nei vaselli che compongono le batterie e dalla conseguente maturazione del prodotto.
Basti pensare che i mosti restano ad arricchirsi di quei profumi e di quella acidità preziosa per il conseguimento degli aromi tipici per almeno dodici anni prima di essere prelevati da quella piccola ultima botticella della batteria da cui si ricava il nostro prezioso condimento.
L’Acetaia dei Bago propone il proprio aceto balsamico tradizionale in due confezioni che, seguendo il disciplinare, si diversificano esclusivamente per gli anni di invecchiamento.
La bottiglia con tappo rosso racchiude il prodotto invecchiato almeno dodici anni mentre il tappo oro certifica l’invecchiamento di 25 anni ed oltre.