Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

aceto-balsamico-di-modena-DOP-acetaia-dei-bago-vignola-07L’aceto Balsamico Tradizionale di Modena è disponibile secondo normativa imposta dal consorzio di tutela  in due tipi in base ai rispettivi periodi di invecchiamento:

• Affinato : invecchiamento di 12 anni (capsula rossa)
• Extravecchio: invecchiamento di 25 anni (capsula oro)

 

Solo dopo che l’aceto è invecchiato per 12 o 25 si raggiunge quell’equilibrio di sapori e aromi che gli permette di fregiarsi della Denominazione d’Origine Protetta.

Per i suoi raffinati profumi, il colore lucente ed il suo intenso aroma, l’aceto balsamico tradizionale può accompagnarci in cucina nella preparazione di innumerevoli ricette, dalle più raffinate ed elaborate a quelle più povere e semplici.
Si consiglia l’uso del prodotto  sempre a crudo,  in cucina per insaporire pietanze calde , direttamente in tavola sul parmigiano, sui bolliti e sulle ricette di carne e pesce, per non parlare di una dei più famosi utilizzi dell’aceto balsamico, sulle fragole o su un gelato alla crema.
L’aceto balsamico, al contrario di alcuni prodotti tipici, che non sono certamente dietetici, è un prodotto genuino utilizzato spesso nelle diete alimentari; ad esempio, per sostituire l’olio.
E’ adatto anche come digestivo a fine pasto

Link utili

http://www.balsamicotradizionale.it/
www.museodelbalsamicotradizionale.org